Mission

La ‘mission’ di un’associazione è un qualcosa di molto importante, ti identifica, tra chi legge e segue la pagina, per quello che fai, più che per quello che sei.

Quello che facciamo, nel nostro caso, è quello che siamo: un gruppo di amici uniti da una passione, quella per il mare vissuto a 360°, sopra e sotto la superficie, senza barriere.

Siamo un gruppo di subacquei che hanno deciso di creare un’associazione che promuova attività a difesa del mare, ma anche per avvicinare le persone, tutte, al mare.

I nostri mari, racchiudono tesori sommersi ma non solo: spesso, adagiati sui fondali, troviamo rifiuti più o meno ingombranti, reti abbandonate (c.d. reti fantasma) e suppellettili varie, abbandonate in epoche passate ma non troppo. Il nostro intento è di svolgere una serie di attività che finalizzate al controllo, al monitoraggio e al recupero ambientale dei nostri fondali, ma anche delle coste dell’Isola del Giglio. Attività che non siano solo di divulgazione ed educazione, ma di lavoro sul campo mediante bonifica delle coste e dei fondali e successivo smaltimento dei rifiuti recuperati, al fine del recupero dell’ambiente subacqueo e terrestre dell’isola.

La salvaguardia dell’ambiente attraverso il coinvolgimento dell’attività subacquea e di quanti la praticano, non è l’unico nostro obiettivo.

Accanto, ad esso, abbiamo un fine sociale di inclusione: la subacquea è davvero uno sport per tutti, e, tramite attività divulgative e dimostrative, cerchiamo di diffondere una cultura sportiva che aiuti a far sì che la gente comune non veda la disabilità come un limite, la differenza come un ostacolo, la diversità come un gradino troppo alto da salire.

La subacquea, elimina tutte queste barriere, psicologiche e fisiche, e la nostra associazione, in collaborazione con professionisti del settore, ha come scopo proprio il permettere ai disabili di scoprire uno sport  affascinante che li accompagnerebbe in un mondo che è uguale per tutti, e che risulta essere tra i migliori per le sensazioni di benessere fisico e mentale di chi lo pratica, che può lasciare dunque fuori dall’acqua tutto ciò che è costrizione e differenza, favorendo la socializzazione e l’inclusione-

Underwater Tour APS è tutto questo, ma molto di più: la nostra attività è svolta in collaborazione con altri enti, organizzazioni, privati ed esperti dei settori di interesse, tramite operazioni mirate ma anche eventi pubblicitari e sociali.

News Associazione ########### EVENTO RECUPERO RETI FANTASMA A PUNTA DELLA NAVE IL 30 E 31 AGOSTO !!!!